Login

Inserisci

Ultime News:

26 September 2018
Testamento olografo: sempre più diffuso in Italia

Sono sempre più numerose le persone che in Italia scelgono di affidare le “ultime memorie” a un foglio di carta su cui scriverle di pro...»

12 July 2018
La locazione immobiliare è valida anche senza certificato di agibilità

La locazione immobiliare è valida anche senza certificato di agibilità 02/05/2017 17197 Cassazione: l'assenza del certificato di agibi...»

11 July 2018
5/7/2018 – Restituzione della casa data in comodato al figlio: Cassazione

Restituzione della casa data in comodato al figlio: Cassazione Con Ordinanza 3 luglio 2018, n. 17332, della VI sezione civile, la Cassazion...»

Contratto di locazione commerciale - attenzione alle clausole

23 June 2016

Nella redazione di un contratto di locazione commerciale si deve porre attenzione a diversi aspetti. Innanzitutto, l'esatta specificazione degli spazi da locare, per evitare "sconfinamenti"; inoltre, il divieto espresso di sublocazione, prassi adottata da alcuni gestori; la determinazione di una durata del contratto di locazione non superiore ai nove anni. Lo standard contrattuale proposto dai gestori è di 9 anni, con rinnovo automatico di 6 in assenza di disdetta, ossia di un contratto di locazione valido per 15 anni. Va detto che, a fronte dell'assunzione di un impegno destinato a protrarsi per un periodo di tempo così lungo, i contratti standard prevedono, a favore del conduttore, la facoltà di recesso ad nutum, con clausole di questo tipo: "Il locatore consente che la conduttrice possa, ai sensi dell'articolo 27, comma 7, legge 392/78, recedere anticipatamente dal presente contratto in qualsiasi momento, con preavviso di 90 (novanta) giorni, dato con lettera raccomandata".